10 cose del pendolarismo che NON mi mancavano.

1 La sveglia alle sei meno un quarto.
2 Il treno alle sette meno un quarto.
3 I treni affollati all’inverosimile.
4 I riscaldamenti accesi d’estate e l’aria condizionata accesa a dicembre.
5 L’odore di sudore stantìo.
6 La folla che scende a Termini dal treno di Frosinone.
7 La folla che sale a Termini sul treno per Frosinone/ Cassino/ Caserta.
8 I vagoni vecchi della Metro B alle otto del mattino.
9 Le spinte, i litigi, le grida.
10 I trolley.

Annunci

6 thoughts on “10 cose del pendolarismo che NON mi mancavano.

  1. Odio profondo… sono stata pendolare da quando sono nata! mia madre che mi svegliava alle 5 del mattino, mi metteva nel passeggino e prendevano la metro, io x and a scuola e lei a lavoro….
    la gente che mi fa venire gli attacchi di panico
    l’aria condizionata accesa una volta su 1000 negli autobus, x la linea b della metro di roma i treni con aria condizionata nn esistono!! ma almeno in inverno si sta bene xD
    la puzza di aglio cipolla, gente che non si lava, e chi + ne ha + ne metta
    ahhhhhhhhhhhh anche tu di roma ❤ allora saiiii cosa vuol dire la metro b
    odiooooooooooooooooooo odioooooooooooooooooooooooooo

    Mi piace

  2. Per me é ancora peggio: per venire a roma mi faccio già una buna oretta e mezza di mezzi. 😀 Dai per fortuna ultimamente la metro B é migliorata parecchio..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...