1903

E poi ci sono io, che improvvisamente prendo in mano la situazione e penso – io, io, io – a cosa dire, a cosa fare, a come organizzare il tempo. Ed ecco che immagino mille azioni ed i miei piani rispettati, anche la più infima delle voci nell’elenco completata.

Infine l’illusione decade, il velo si lacera ed io mi ritrovo con le mani strette spasmodicamente intorno al nulla.
Di nuovo.

Annunci

2 thoughts on “1903

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...