Il peggio non è passato. Il peggio sta iniziando adesso. E non esiste alcun lieto fine.

Giorno 3.

image

Non è stata una cattiva giornata,  ieri. O meglio oggi: mi ritrovo ad aggiornare  il blog in piena notte perché prevedibilmente domani non ne avrò il tempo – mi conosco abbastanza saltare che come al solito mi ritroverò a svolgere il 90% delle cose l’ultima mezz’ora prima di uscire da casa.
Insomma, lavorerò anche su questo.. Spero. Nel prossimo anno,  almeno.

Non sono qui a fare un post sull’anno che sta per terminare. È stato brutto,  bruttissimo, con solo pochi aspetti positivi – la mia laurea,  ad esempio -, che però sono stati ampiamente surclassati dalle vicende negative.
Voglio lasciarmi il 2015 alle spalle e scapparne via lontano finché non sarà solo un ricordo lontano. Non sono ancora pronta a farne un resoconto,  il tirare le somme che allieta ogni fine ed inizio.

Il 2016 andrà meglio. Sarà maggiormente in mio controllo, almeno.
Lo spero. E sperare non fa mai male.
No?

Annunci

2 thoughts on “Il peggio non è passato. Il peggio sta iniziando adesso. E non esiste alcun lieto fine.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...