The Boys – Stagione 3

Ed eccoci qui con la terza stagione di The Boys!
Ok, ammetto di provare un certo hype, quindi mi sono già sparata i tre episodi usciti venerdì… proprio venerdì. Allora ho deciso di effettuare una seconda visione, più calma, in modo da poter offrire uno sguardo più critico.

Il fumetto

Partiamo dalle basi: The Boys è (liberamente) tratto da una serie di fumetti scritti da Garth Ennis e Darick Robertson, editi dal 2006 al 2012. Una volta terminata la prima stagione, ho deciso di leggerli: in linea di massima, consiglio a tutti di recuperarli, perché sono spassosi, violenti, assurdi ed estremi molto più della serie tv, ma (e questo è un grosso ma) leggeteli solo se avete lo stomaco forte.
Insomma, se già vi ha disturbato la morte di Robin, la ragazza di Hughie, il fumetto non fa per voi.
E forse neanche la serie, ma ci arriveremo.

I personaggi

Dato che questa è la prima volta che ne parlo, e per di più inizio dalla terza stagione, sarà meglio fare una breve panoramica dei personaggi principali, o avrò perso metà dei lettori alla decima riga. 😊
Billy Butcher: il protagonista, fondatore e capo dei The Boys. È un ex soldato delle forze speciali inglesi ed ha contatti con diversi agenti della CIA. Prova un’avversione particolare nei confronti di Patriota, la causa della scomparsa della moglie.
Hughie Campbell: il co-protagonista, che in realtà ha molto più screen time e caratterizzazione, è il classico nerd impacciato e imbranato. Si unisce ai Boys dopo che la sua ragazza è stata uccisa (per sbaglio) da A-Train. Una piccola chicca: suo padre è interpretato da Simon Pegg.
Marvin “Latte Materno”: il secondo in comando dei The Boys, di fatto la mente del gruppo. Non ve lo dico il perché del suo soprannome, che non è quello che spiegano nella serie tv: andatevelo a leggere sui fumetti.
Serge “Il Francese”: altro membro storico dei The Boys, nonché trafficante internazionale di armi con una vasta esperienza e conoscenza delle armi da fuoco.
Kimiko “Femmina”: ragazza muta giapponese, ha assunto il composto V e quindi è dotata di super forza e capacità rigenerative. Viene salvata dai Boys nel corso della prima stagione e instaura un rapporto particolare con Serge.
Patriota: l’antagonista della serie, il supereroe più forte del mondo e capo dei Sette. È stato sottoposto al composto V da bambino e trattato per tutta la vita come l’eroe del mondo, è in realtà egoista, sadico e senza alcun riguardo per gli altri. Nel corso della serie perde sempre di più quel briciolo di razionalità che aveva in partenza.
Queen Maeve: veterana dei Sette, è una donna di mezz’età disillusa, che ha perso tutte le speranze di cambiare il mondo che aveva da giovane. Nel fumetto si circonda di uomini e droghe.
A-Train: il “velocista” dei Sette. È esattamente come ci si aspetta da un giovane supereroe: arrogante, superficiale e pieno di sé. Un peggioramento delle sue condizioni fisiche dovuto all’utilizzo del composto V lo costringe a smettere di correre.
Abisso: il supereroe acquatico del gruppo, che parla coi pesci e viene guardato con disprezzo e compassione dai suoi “compagni”. Non brilla per intelligenza, e forse proprio per questo non è crudele quanto… stupido. Allontanato dai Sette in seguito ad uno scandalo sessuale (ha provato ad obbligare Starlight a praticargli del sesso orale), incappa in diverse vicissitudini che lo fanno maturare.
BlackNoir: l’ombra di Patriota. Non si sa molto altro di lui.
Starlight: l’ultima arrivata nei Sette e l’interesse romantico di Hughie. Sua madre la educa fin da bambina a diventare una supereroina, iscrivendola ai vari concorsi e di fatto facendole il lavaggio del cervello. È una brava ragazza, intelligente e altruista, che è convinta della necessità di mettere i propri poteri a disposizione dei più deboli. Una volta entrata nei Sette, si accorge che non è come l’aveva sempre immaginato, che quel mondo patinato è sporco e che la realtà è ben diversa.

Avrei voluto iniziare direttamente col primo episodio della terza stagione, ma… mi è già venuto un papiro così. Per quello dovrete quindi aspettare la prossima settimana… 😊


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...